Macellerie d'Eccezione_Made in ITALY

Macellerie d'Eccezione_Made in ITALY

Macellerie d’Eccellenze_ Made in Italy da’ il benvenuto ad un grande professionista: Gianni Giardina. Conosciuto in Italia e in tutto il mondo per la sua arte e maestria con i coltelli. Più di un collega, più di un amico per la professione, ma un mentore per la categoria dei macellai, i butchers di oggi, visto la sua tenacia nel cercare di mettere il suo kwno-how a disposizione di grandi chef stellati e cultori enogastronomici d’Italia.

Siamo nel profondo Sud dell’Italia, nell’  Isola della Trinacria dove finisce il tricolore. Una volta avremmo detto che abitare in quelle zone non avrebbe dato stimolo per il proprio futuro professionale. Gente “scappata” dalle proprie radici alla ricerca di futuro altrove. Maremma Che Ciccia invece è riuscita a trovare chi ha fatto proprio della sua terra uno dei punti di forza. Dal quel paesino il cui nome è sempre alla ribalta per indicare qualcosa di molto lontano geograficamente e dal mondo reale, proprio Canicattì ho piacere di partire e la fortuna di dare il via alla rubrica “Macellerie d’Eccellenza_Made in ITALY” con il ‘Macellaio con la Coppola’ come viene spesso definito: Gianni Giardina.

 

Chi è Gianni Giardina?

Classe 1978, macellaio “siculo” gestisce con la sua famiglia di ‘macellai’ due macellerie a Canicattì in provincia di Agrigento –“… dove finisce lo stivale” detto proprio da lui. Macellaio effettivo dal 1997 ma a scuola di coltello già dal 1985 quando, a soli 7 anni, a fianco del suo papà riempiva salsicce a mano. La sua storia nel mondo della ‘carne’ inizia come atto dovuto. Essere figlio di una gerarchia di ‘macellai’ ti traccia il percorso. Spesso essere figlio di un ‘macellaio’ ti destina alla vita del ‘butcher’. Se poi quella tradizione ti entra dentro “come una malattia”, capisci che quella non è una strada, ma la tua vita.

Conosciuto in tutta Italia e oltre confine per essere uno dei fondatori della Nazionale Italiana Macellai e ‘disossatore’ nella squadra titolare nella competizione mondiale a Belfast, IRLANDA, nel 2018, è pronto per guidare la stessa squadra nella sfida mondiale del settembre 2020 dove prenderà le sorti del team nella figura del ‘capitano’ pronto a volare oltre oceano in quel di Sacramento.

Gianni, come è cambiato il lavoro negli ultimi anni?

“Negli ultimi anni mi sento di dire che le cose sono cambiate: io però aggiungerei in meglio. Gli anni ’90 hanno segnato un boom economico a vantaggio della Grande Distribuzione. Oggi invece stiamo vivendo un passaggio della clientela verso un ritorno forte e consapevole verso l’artigiano. La clientela ha bisogno di ritornare a fidarsi del professionista e riattivare quei rapporti di onestà e tutela verso il prodotto finito. Il ‘macellaio’ sicuramente è, e deve essere, proprio questo: una persona su cui potersi fidare, sinonimo di qualità e garanzia per l’utente finale”.

FILOSOFIA dei “LI GIARDINA”

“In Macelleria amiamo lavorare carni che arrivano da tutto il mondo: Giappone, Australia, Nuova Zelanda, Polonia, Germania, Austria sono alcune delle nazioni di origine delle nostre carni. Il nostro è un lavoro fatto con passione e di ricerca della qualità. Un po’ per giocare con qualcosa di differente, un po’ per poter dare un’offerta più ampia alle mode del momento. La nostra filosofia lavorativa predilige però sempre e comunque la territorialità della nostra amata isola, lavorando soprattutto animali a km zero, allevati per il 95% della loro vita allo stato brado senza l’utilizzo di antibiotici.

Ma non basta solamente avere tra le mani carne di prima qualità. La differenza sta proprio nel saperla lavorare con arte e tradizione come la famiglia GIARDINA fa da decenni. Parola d’ordine è ‘saper frollare’. E’ un’arte che non si improvvisa acquistando una vetrina per il DRY-AGE. E’ una competenza unica e personale che ti permette di saper ‘coccolare’ la carne dando delle risposte ai palati più raffinati ed esigenti.”

 

NON SOLO VECCHIO STILE

“Il nostro banco spazia da tagli tradizionali italiani a tagli anglosassoni e americani tipici utilizzati nel mondo del BARBECUE. In più di 50 e oltre referenze di pronto cuoci da griglia o da forno, e per i più impegnati, offriamo pranzi o cene take away pronte da consumarsi comodamente a casa cucinate con cura. Punto di forza sicuramente sono anche i nostri salumi di produzione artigianale. Dalla salsiccia secca allo speck siculo con maiale siculo, prosciutto cotto affumicato e lei, la regina degli affettati, la ‘murtatella’ sicula con maiale nero dei nebrodi. Uno degli ultimi servizi inseriti nella proposta è il ‘Butcher a Domicilio’. Tu scegli la carne da grigliare e al resto pensiamo noi nella comodità della location da te indicata. Quindi: fuoco alle griglie!. Questi siamo noi… questi sono “Li Giardina”.

CONTATTI:

Macelleria Gianni GIARDINA

Viale della Vittoria n° 126 – Via De Gasperi n° 75 Canicatti

TELEFONO FISSO 0922831131 – CELLULARE 366.95.26.742

FACEBOOK Macelleria_Giardina – INSTAGRAM giannigiardina78


Ecco, con questo assaggio, vi lasciamo a godere di tutte le prelibatezze dei Giardina’s con la speranza non solo che andiate a trovarlo per conoscerlo e assaggiare le sue proposte  ma che vi sia anche di ispirazione nella vostra professione.

Se sei interessato anche tu ad entrare nella rubrica “Macellerie d’Eccellenza_MADE in ITALY” l’unica guida scritta e selezionata da un ‘macellaio’, scrivi a maremmacheciccia@gmail.com, lasciando una breve descrizione personale e sarai subito ricontattato dalla redazione.

Viva la ciccia! #staytuned #andrealagangabutcher #maremmacheciccia #meatbogger #macelleriedeccellenzamadeinitaly #giannigiardina

 

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il tuo nome

Messaggio